Caro Nino ti scrivo … Lettera di un tifoso al Presidente del Catania Calcio

pulvirenti

Caro Ninuzzo,

uno spettro s’aggira per la curva Nord, lo spettro della Lega Pro. Il silenzio stampa tuo e della società che presiedi è l’ultimo insulto a un popolo di tifosi e appassionati. Meritiamo onestà! Da un po’ di tempo invece nulla è chiaro. Pare a noi che il destino della società Calcio Catania sia lo stesso che ha colpito la società Wind Jet. È precipitata la compagnia aerea e ora precipitano i colori di una città che non merita la posizione in classifica che ha.

Ai tifosi veri sta passando la voglia di fare calcoli e pronostici, perché la delusione è forte e poi viene il mal di stomaco a leggere le notizie che circolano su internet, a qualcuno pare che tu abbia imparato a memoria Giuseppe Tomasi di Lampedusa e così sembra sempre o fai sembrare che “tutto cambia”, quando in realtà non cambia nulla; il Catania perde, i punti scarseggiano, il morale crolla.

Il Calcio Catania è una società privata, ma è anche patrimonio della città e perciò chiediamo alle istituzioni di aiutarci a fare chiarezza, perché quello che sta accadendo è sotto gli occhi di tutti, una società senza una rotta non può navigare nel campionato più duro d’Italia; pena l’affondamento.

Ho letto che adesso, si pensa a prendere un allenatore di categoria a spasso (e viene facile dire che allora sarà “scassu” sicuro) e che sapremo solo la prima settimana del nuovo anno il suo nome (e allora vuole dire che tanti stanno declinando le proposte del Catania, e questo come dovrebbe consolare noi tifosi?).

Ho letto anche che più che agli acquisti da fare si pensa alle cessioni. Ma Spolli e Rosina sono sul mercato?

Ninuzzo ma volete smembrare il poco che resta di questa squadra?

E poi si parla di Liverani come allenatore. Ma siamo seri? Che esperienza ha questo signore? Ha in curriculum un esonero e un reality.

Caro Nino, noi tifosi siamo stanchi di essere presi per i fondelli. Vogliamo sapere se vuoi salvare o no questa squadra e lo vogliamo sapere adesso.

Un tifoso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche: Atterrato Marcolin a Catania: “Sono tornato a casa” – PhotoGallery 

Leggi anche: Clamoroso sotto l’albero al Cibali: c’è Alex Del Piero? 

Precedente Che fai a Capodanno? Non lo so ... e comunque è un giorno come tutti gli altri Successivo Catania. Per vendetta, la foto del triangolo di Capodanno finisce sul web